Presentazione

Prova finale del Corso di Laurea Magistrale in Astronomia

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di una tesi preparata durante un internato di laurea sotto la supervisione di un docente di riferimento. Il Referente per l'Internato e le Tesi di Laurea del Consiglio del Corso di Laurea Aggregato in Astronomia è il Prof. Sergio ORTOLANI, che coordina le attività di internato di laurea magistrale, la scelta del controrelatore e la proposta della commissione per l'esame finale.

Ai laureandi viene garantita la possibilità di svolgere l'internato di laurea magistrale presso gruppi di ricerca attivi nel Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei", in altre strutture dell'Università di Padova o in enti di ricerca pubblici o privati, come l'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), o con uno stage presso aziende, industrie o enti esterni sulla base di apposite convenzioni.

La discussione della tesi di laurea magistrale avviene di fronte a una commissione nominata dal Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia "G. Galilei".

La tesi di laurea magistrale può essere scritta in lingua straniera preventivamente concordata con il Consiglio del Corso di Laurea Aggregato in Astronomia, in tal caso deve essere presentato anche un riassunto esteso in lingua italiana dell'attività svolta e la discussione potrà essere svolta in lingua straniera.

Internato di laurea magistrale

I laureandi del Corso di Laurea Magistrale in Astronomia devono presentare richiesta di internato e di tesi di laurea (modulo in formato DOC) presso la Segreteria Didattica di Astronomia (Palazzo ex Rizzato, vicolo dell’Osservatorio 3) almeno sei mesi prima della discussione della tesi

Domanda di laurea magistrale

E' attiva in Uniweb la procedura per l'inserimento on-line della domanda di laurea magistrale.
La procedura si trova in Studenti, Laurearsi - Domanda di laurea

Le procedure e le scadenze e una guida operativa per l'inserimento della domanda su Uniweb sono disponibili sul sito di Ateneo.

SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LAUREA

Per laurearsi nel Secondo periodo, dal 10 giugno 2019 al 24 luglio2019:

INSERIRE LA DOMANDA DI LAUREA NEL SISTEMA DAL 1° MARZO 2019 AL 10 MAGGIO 2019.

Per laurearsi nel Terzo periodo A, dal 9 settembre 2019 al 31 ottobre 2019:

INSERIRE LA DOMANDA DI LAUREA NEL SISTEMA DAL 10 GIUGNO 2019 AL 22 LUGLIO 2019

Per laurearsi nel Terzo periodo B, dal 4 novembre 2019 al 18 dicembre 2019:

INSERIRE LA DOMANDA DI LAUREA NEL SISTEMA DAL 26 AGOSTO 2019 ALL’11 OTTOBRE 2019.”

Oltre alla procedura on-line, ai laureandi è richiesta anche la consegna presso la Segreteria Didattica di Astronomia (Palazzo ex Rizzato, vicolo dell’Osservatorio 3) della domanda di laurea magistrale firmata dal Relatore (modulo in formato DOC per la laurea magistrale, modulo in formato DOC per la laurea del vecchio ordinamento) e dell'elenco degli esami sostenuti con la media dei voti (è sufficiente la stampa da Uniweb).

Consegna della tesi di laurea magistrale

La settimana precedente alla discussione i laureandi dovranno:

  • inviare a segreteriadidattica.astronomia(at)unipd.it una copia in formato PDF della tesi di laurea magistrale. In alternativa potranno consegnarla alla Segreteria Didattica di Astronomia (Palazzo ex Rizzato, vicolo dell’Osservatorio 3) in CD-ROM o con una chiavetta USB;

Il giorno della discussione i laureandi dovranno presentare 2 copie cartacee firmate dal relatore della tesi (una per il Presidente della Commissione, una per il Relatore).

I laureandi dovranno stampare il frontespizio della tesi di laurea magistrale secondo le regole stabilite dall'Ateneo.

Appelli di laurea magistrale

Date degli appelli di laurea Magistrale e Vecchio ordinamento dell'anno accademico 2018/2019 (ultimo aggiornamento 23/05/2019).

Date degli appelli di laurea Magistrale dell'anno accademico 2017/2018 (ultimo aggiornamento 05/06/2018).

Voto di laurea magistrale

Il voto finale di laurea magistrale è espresso in centodecimi ed è costituito dalla somma:

  • della media ponderata dei voti degli esami, pesati con i relativi crediti e rapportata a centodecimi;
  • dell'eventuale incremento di voto, pure espresso in centodecimi, conseguito nella prova finale e così calcolato:
       a.  fino a 4 punti assegnati dal Relatore;
       b.  fino a 2 punti assegnati dal Controrelatore;
       c.   fino a 2 punti assegnati dalla Commissione per l'esame finale di laurea magistrale;
  • dell'eventuale incremento di voto legato al premio di carriera, che è pari ad 1 punto per gli studenti che si laureano entro il 30 settembre del secondo anno accademico dall'iscrizione.

Qualora il candidato abbia ottenuto il voto massimo, può essere attribuita la lode.